L'azienda

La nostra storia dal 1954

Molto legata al proprio territorio, sul quale negli anni si è sviluppata ed ha acquisito tutte le competenze nel settore, l’azienda, ha radici insediate sulle sponde del lago Ceresio sin dall’inizio del secolo. Erano i primi anni 20 quando gli avi della Giudici srl, proprietari di un ampio lembo di terra situato in prossimità della foce del torrente Rezia, tra gli abitati di Porlezza e Claino con Osteno sul lago di Lugano, sfruttavano l’energia prodotta dall’acqua del torrente, mediante un vecchio mulino, per lavorare legnami che, venivano trasportati e venduti con mezzi propri anche fino alla città di Milano.

Era il 1954 quando i figli Selva Rino e Remo diedero vita all'impresa SELVA RINO che intraprese una nuova attività di sfruttamento dei materiali inerti estratti e lavorati direttamente in loco, rivenduti alle fornaci di Musso, allora produttori di calce. Questi anni del dopoguerra furono molto duri ma la tenacia e le capacità dello ‘’zio Rino’’ebbero notevoli risultati.

In quegli anni fu il primo impresario della zona ad acquistare grosse macchine escavatrici e quindi ad eseguire molti lavori anche in siti impervi per la costruzione di nuove strade e ponti provinciali e statali.
Tra questi possiamo citare gli scavi dei plinti per la costruzione dei ponti ANAS sulla SS Regina in prossimità di Carate Urio, Moltrasio e Cernobbio, molti scavi per costruzioni residenziali in Valsolda e a Cima di Porlezza, scavi per realizzazione di strade di collegamento quali: Cima di Porlezza- cimitero di Cima, strada di collegamento comunale tra Ponna inferiore e superiore, costruzione di muraglioni contenimento terra, realizzazione di strada di collegamento Casasco Erbonne con la Svizzera (Chiasso), realizzata fino al confine ma purtroppo mai ultimata.

Negli anni 70 esegui oltre 100 km di scavi per posa tubazioni metanodotto tra Firenze e Prato. Tra gli anni 60 e 70 l’impresa oltre agli impianti di frantumazione e produzione inerti, fu una tra le prime della zona dei due laghi ad avere un proprio impianto per la produzione di asfalto ed uno per la produzione del calcestruzzo.

Ad oggi l’impresa è articolata tra due sedi, quella principale di Rescia (Claino con Osteno) dove sorgono la maggior parte degli impianti di produzione e quella di Porlezza dove sono situati anche gli uffici amministrativi.